martedì 27 gennaio 2015

Sarebbe bello festeggiare qualche ora dopo il “giorno della memoria” anche la giornata dell’Alzheimer, per commemorare tutti quei crimini che negli ultimi settantanni abbiamo rimosso o dimenticato.